Il Cancro nell’identità visiva: il segno come archetipo visivo

Nel mondo del branding, l’aspetto visivo è cruciale. L’identità visiva di un’azienda trasmette la sua personalità (eh sì: ogni brand possiede una propria identità, simile a quella di una persona, e quanto più questa identità risulta chiara e definita, tanto maggiormente si imprimerà nella memoria del suo pubblico!), i suoi valori e la sua promessa al pubblico.

Un modo potente per plasmare l’identità visiva di un marchio è attraverso gli archetipi visivi: simboli e immagini che evocano emozioni e significati profondi. La grafica, mediante la comunicazione visiva, deve evocare questi punti di riferimento archetipici inconsci, in modo che il marchio promosso possa essere immediatamente associato alle sue offerte distintive.

L’astrologia, con i suoi archetipi, da sempre racchiude tantissimi elementi simbolici che possono darci ispirazione per comunicare efficacemente con un pubblico mirato. È un sapere millenario, con i suoi codici simbolici e psicologici, che ci offre la chiave per toccare le corde più profonde dell’inconscio dei nostri interlocutori.

Come può essere utilizzato l’archetipo visivo del Cancro per creare un’identità visiva che rifletta l’empatia, la sensibilità, e la protezione?

Scopri un’identità visiva ispirata dal segno del Cancro: Silvia • Specialista in oli essenziali

Puoi pensare a costruire un’identità visiva ispirata a questo segno se:

  • sei del segno del cancro;
  • se è il tuo business ad esserlo (guardando la data di nascita del biz, cercando di capire qual è la data che consideri come vero inizio);
  • se nel tuo tema natale ci sono molti pianeti del segno, come mercurio, venere, luna…;
  • se nel tuo tema natale hai l’ascendente o il mediocielo in questo segno;
  • se ti occupi di una professione affine con il segno: servizi di counseling e supporto emotivo, Fotografia emotiva e storytelling visuale, Progettazione di ambienti accoglienti, Creazione di gioielli e oggetti artigianali, Servizi di cura personale, Consulenza per la maternità e l’infanzia (ma anche ostetricia, ginecologia, il mondo delle Doule…), tutti i servizi legati alla famiglia, al mondo degli animali domestici, alla casa, ma anche all’antiquariato, alle radici e al territorio…

Il segno del Cancro nell’identità visiva

Il simbolo del Cancro è molto interessante: “Nel simbolo astrolo­ gico del Cancro” osserva Guénon “si vede il germoglio allo stato sottile; si tratta dunque non dell’embrione corporeo, ma proprio del prototipo formale … la cui esistenza si situa nell’ambito psichico o “mondo intermedio” … Inoltre questo germoglio è doppio, posto in due posizioni inverse l’una all’altra, che rappresentano per ciò stes­ so due termini complementari: sono lo yang e lo yin, della tradizione estremo-orientale, ave il simbolo yin-yang che li riunisce ha precisa­ mente una forma simile.” A loro volta il granchio e il gambero che, come crostacei, sono molto prolifici, simboleggiano la vita germinativa e la fecondità (Da “Il Planetario”).

Ecco alcuni suggerimenti di identità visiva:

Utilizza elementi grafici ispirati alla luna, al mare, al grembo materno. Incorpora forme morbide, rotonde, delicate e sottili che richiamino la natura femminile. Crea un insieme dolce, accogliente, che faccia sentire a casa. Attingi alle qualità dell’acqua: forme fluide, texture acquerellate. Elementi marini e naturali come conchiglie, onde o creature marine per evocare un senso di tranquillità e connessione.

☽ Utilizza nuance candide, lunari e luminose come il bianco avorio, il crema, il vaniglia, il lavanda, il beige, il verde, il rosa cipria, il malva e il pesca. Puoi anche aggiungere tocchi di nero, argento e blu per creare contrasto. Lasciati ispirare dai colori della spiaggia e dei suoi particolari in diversi momenti della giornata, come le sfumature blu-verdi-bianche dell’oceano o i toni perlescenti delle conchiglie.

☽  Texture argentee o ispirate da gemme lattiginose e iridescenti: pietra di luna (con i suoi riflessi bianco bluastri), adularla, opale (con i suoi riflessi azzurro verdi), perla… Puoi anche incorporare texture organiche che richiamino tessuti come il lino, il cotone o la seta per creare un ambiente confortevole e familiare. Forme morbide e tondeggianti, che esprimano sicurezza, protezione, affidabilità.

☽ Prediligi font calligrafici, con grazie, ariosi e con grande spaziatura oppure morbidi, arrotondati e leggibili. Questi font aggiungeranno un tocco di eleganza e femminilità alla tua identità visiva. Puoi optare per font serif o script per aggiungere ulteriori elementi di raffinatezza. Anche Font dal tocco vintage sono perfetti.

☽ Lasciati ispirare dalle Dee della Luna, ma anche Dee collegate a Venere (in esaltazione nel segno).

Un feed instagram leggero, fresco e luminoso. Prendi ispirazione dall’estetica “Soft girl“: l’uso dei colori pastello (rosa, lavanda, verde, azzurro…) ti permetterà di avere uno stile colorato senza l’effetto POP accecante, rumoroso e acceso. Puoi utilizzare filtri soft come A6, HB1 o HB2 di VSCO per creare un’atmosfera intima e sognante. Assicurati che le tue foto siano ben illuminate e utilizza filtri che migliorano la luminosità senza renderla troppo intensa.

Un segno che ama sognare, con uno spiccato lato sensibile ma pieno di  fantasia e intuitività, che riesce a prendersi cura delle persone che ama con grande calore, infondendo gioia e serenità. Uno stile romantico ma originale.

SCARICA LA GUIDA D’ISPIRAZIONE SUGLI ARCHETIPI ZODIACALI NEL BRANDING! LA TROVI ALL’INTERNO DELLA MIA LIBRERIA DEDICATA ALLE RISORSE GRATUITE: LA PASSWORD PER ACCEDERE TI ARRIVERÀ CON L’ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER!

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Il tono di voce del segno del Cancro per la tua comunicazione

Testo a cura di Silvia de La Parola Magica

Se nel tuo tema natale o in quello del tuo business hai il Sole o Mercurio nel segno del Cancro puoi esprimere il tuo tono di voce nella comunicazione di branding con le caratteristiche di questo segno.

Il Cancro è associato alla Luna e rappresenta l’Elemento Acqua, l’intuizione, le emozioni e la capacità di creare connessioni profonde attraverso i propri messaggi.

☽ Scegli quindi, una comunicazione empatica: la comunicazione empatica mette al centro l’ascolto attivo e la comprensione delle emozioni e dei bisogni dell’interlocutore, non limitandosi a trasmettere informazioni, ma dimostrando rispetto, attenzione e cura verso chi le riceve. Poiché la fedeltà dei clienti non si basa solo sulla qualità dei prodotti, ma anche su come questi vengono comunicati e percepiti, usare una comunicazione empatica può trasformare un cliente occasionale in un cliente affezionato: quando le persone si sentono comprese e rispettate, infatti, sono più inclini a sviluppare un legame di fiducia.

Per questo ti consiglio di praticare l’ascolto attivo: presta attenzione alle parole e ai toni del tuo interlocutore, manifesta il tuo interesse genuino verso i suoi feedback, utilizza parole che esprimano supporto, comprensione e gratitudine (concetti come “capisco come ti senti”, “apprezzo il tuo riscontro” e “sono qui per aiutarti” possono fare la differenza).

Ricordati di personalizzare la comunicazione e adattare il messaggio in base alla persona a cui ti stai rivolgendo (ad esempio includendo elementi delle vostre precedenti conversazioni), e di affrontare con empatia anche eventuali problematiche, perché questo manifesterà più chiaramente il tuo reale interesse per e faciliterà la risoluzione della criticità.

☽ Utilizza un linguaggio inclusivo: utilizzare un linguaggio inclusivo nella comunicazione di brand ti aiuterà a renderla più accogliente e rispettosa. Questo implica l’uso di parole e toni che riflettano diversità e accettazione, ma anche la rappresentazione genuina di esperienze e punti di vista differenti. Ecco alcuni esempi pratici:

  • Identifica le persone in base alla loro identità, non al loro ruolo: evita di usare termini come “casalinga” o “uomo d’affari” che associano le persone a ruoli stereotipati. Piuttosto, usa espressioni come “persona che si occupa della casa” o “professionista”.
  • Evita di usare il maschile plurale come genere “neutro”: invece di dire “I miei clienti sono soddisfatti del mio prodotto”, dì “Le persone che hanno provato il mio prodotto ne sono soddisfatte”.
  • Considera l’utilizzo di termini di genere inclusivo come “persone” al posto di termini specifici di genere come “uomini” o “donne”, quando non è necessario.
  • Se questo riflette la realtà del tuo pubblico, valorizza la diversità nelle tue Campagne di marketing, condividendo storie, fotografie e video che mostrano persone con background, etnie, età, taglie, abilità e generi diversi.

Questo approccio, se basato su una convinzione reale e genuina, è un modo efficace per raccontare il tuo impegno per un cambiamento positivo e contribuisce a rendere il tuo brand più vicino al tuo pubblico. Se il tema ti sta a cuore, ti consiglio di partecipare a corsi di formazione o webinar per approfondire le tue conoscenze in merito.

☽ Crea contenuti emozionali e autentici che risuonino emotivamente con il pubblico. Raccontare storie di vita reale, esperienze personali e testimonianze autentiche di chi ha avuto a che fare con il tuo brand può creare un legame più forte e genuino con chi ti segue.

Ad esempio, quando condividi il dietro le quinte del tuo lavoro, non valorizzare soltanto il processo di creazione dei tuoi prodotti, ma anche il significato che hanno per te, l’etica sottesa al tuo business, l’impegno e la dedizione che fai confluire nei tuoi servizi, la storia delle persone che lavorano nel tuo team, il modo in cui il tuo orizzonte valoriale trova concretezza nella tua offerta.

Poiché una comunicazione più autentica e coinvolgente passa necessariamente dalla fedeltà a sé stessi e ai propri valori, ti consiglio di partire dalle radici del tuo brand per farle emergere nei messaggi che crei e orientare le tue scelte di business in modo coerente.

Infine, permetti che il tuo pubblico veda chi c’è dietro al tuo logo, e come il tuo brand può risolvere i suoi problemi, senza la paura di mostrare anche i tuoi momenti di difficoltà.

☽ Esercita l’intuito: nutri il tuo brand storytelling integrando nei tuoi strumenti di lavoro dei supporti intuitivi come le carte oracolo e i tarocchi, che facilitano il processo creativo aiutandoti ad entrare in connessione con la parte più profonda di te.

Ad esempio, per organizzare la tua prossima sessione di brainstorming ed esplorare nuove idee per il tuo piano editoriale, prova ad estrarre una rosa di 5 carte: osservane la simbologia, le illustrazioni, i colori, il numero e il messaggio, e lascia che ognuna ti ispiri un tema o una riflessione per un articolo, una storia o un post sui social media.


Dove
è un brand che esprime molto bene i valori di Mercurio in Cancro perché negli anni, attraverso la sua comunicazione, ha saputo creare una connessione emotiva molto profonda con il suo pubblico. La sua storica Campagna “Real Beauty”, lanciata nel 2004, ha avuto un impatto rivoluzionario nel mondo della pubblicità e del marketing, diventando un caso studio emblematico e pioneristico di come utilizzare il linguaggio empatico e inclusivo per rivolgersi alle persone, promuovendo l’accettazione di sé e la bellezza naturale. In un’industria dominata da standard di bellezza irrealistici e immagini ritoccate, Dove ha scelto di rappresentare donne reali con corpi e volti autentici: parliamo di vent’anni fa, e questa scelta all’epoca era del tutto controcorrente. Eppure, il suo  approccio ha risuonato profondamente con il pubblico. Uno dei video più celebri della Campagna, ad esempio, mostra un artista che disegna ritratti di donne basandosi sulla loro descrizione di sé stesse, rivelando le differenze spesso drammatiche tra come ci vediamo e come gli altri ci vedono, per evidenziare la vulnerabilità umana ed esaltare la bellezza in tutte le sue forme. Ancora oggi, Dove utilizza un linguaggio che mette al centro l’empatia e l’inclusione. Le pubblicità e i messaggi del brand sono progettati per far sentire le donne comprese e apprezzate per ciò che sono, piuttosto che per ciò che la società le spinge a essere. Questo rende le sue storie particolarmente potenti. Inoltre, il brand ha scelto di rappresentare donne di diverse etnie, età, taglie e background, facendo evolvere il suo messaggio di celebrazione della diversità umana.

La personalità Cancro nelle foto di branding

Testo a cura di Valentina di @exadreamphotography

☽ Il cancro è un segno sensibile ed emotivo: ci suggerisce fotografie di branding delicate, ariose e luminose. Inquadrature aperte, cieli stellati, una natura incontaminata che trasmetta pace e relax e che stimoli l’immaginazione e la fantasia.

☽ Mostra i momenti gioiosi ma anche  più riflessivi e malinconici, tipici del Cancro: questo segno ama rifugiarsi nei suoi pensieri e fantasticare per sfuggire alla durezza della realtà; via libera quindi a scatti che descrivano attività o rituali che ci aiutano a trovare l’ispirazione e a staccare la spina.

☽ La palette del Cancro include colori pastello, il bianco, il rosa e l’argento, che ricordano le sfumature lunari, pianeta simbolo di questo segno.

☽ Il look è comodo perché il Cancro ama il confort, e non troppo eccentrico perché non ama attirare l’attenzione: jeans, abiti in cotone leggeri, ma anche pizzo e ricami per sottolineare il suo essere romantico e un po’ misterioso.

☽ Gli affetti sono importantissimi e il legame con la famiglia e le sue radici è fortissimo: possiamo trasmettere queste caratteristiche con scatti che descrivano il nostro modo di prenderci cura di chi amiamo o dei nostri clienti. Magari facendo vedere il backstage dei nostri prodotti, attraverso fotografie che mettano in risalto i dettagli che rendono il nostro prodotto speciale e unico.

Lo stile del segno del Cancro – Outfit per il tuo shooting di Branding

Il segno del cancro nell’identità visiva di brand passa anche attraverso la tua immagine, e nelle fotografie di branding è importante anche la scelta dell’abbigliamento. Grazie ad Alice Rota | Consulente d’immagine scopriamo come è lo stile visivo ispirato al segno del cancro (e ha anche creato una bacheca Pinterest per noi!).

Se hai una marcata influenza cancro nel tuo tema natale (sole, ascendente, venere…), il tuo stile sarà fortemente plasmato da questo segno zodiacale. Quindi, se stai pianificando un servizio fotografico per il tuo brand, potresti considerare alcuni elementi chiave per creare outfit che riflettano al meglio la tua personalità e il tuo stile unico.

L’identità visiva del segno del Cancro riflette, sia dal punto di vista dello stile di abbigliamento che dell’utilizzo dei colori, la dolcezza e l’emotività di questo segno. Le persone del segno amano un look confortevole e accogliente: che sia un maxi abito fluido o una maglia morbida.

I colori predominanti sono chiari e nelle tonalità pastello, evocando le delicate sfumature delle stagioni che caratterizzano la natura in questo periodo dell’anno e le stagioni cromatiche ad essa correlate: la Primavera Chiara e l’Estate Chiara.

Questa scelta cromatica richiama l’epoca Regency, con un’atmosfera romantica e femminile caratterizzata da fantasie a piccoli fiori, pois e fiocchi, utilizzati anche negli accessori come i capelli.

Gli abiti sono poco strutturati, mirando a trasmettere sensazioni di morbidezza, accoglienza e leggerezza.

I tessuti sono naturali e morbidi, così come i materiali utilizzati per gli accessori, come paglia, raffia, cuoio e nappa.

Gli accessori sono romantici, con forme femminili, di ispirazione vintage o ispirati alla luna (gioielli in argento o dettagli di perle).

Con queste considerazioni in mente, potrai creare outfit per le tue foto di branding che non solo ti rappresentino al meglio, ma che anche catturino l’attenzione e trasmettano il messaggio unico del tuo brand.

***************************

VUOI PORTARE LE ENERGIE DEL CANCRO NELLA TUA COMUNICAZIONE?
LEGGI QUESTO ARTICOLO!

La stagione del Cancro nel Business: l’emotività

Quanto c’è di questo Archetipo nel tuo progetto?

⇨ Se ti è piaciuto questo articolo, puoi condividerlo con un tuo amico del segno del Cancro.
⇨ A questo link trovi la IG Live sulla Stagione del Cancro nel business, nella comunicazione digitale e nell’identità visiva.

✩ Vuoi un’analisi del tema Natale del tuo business per capire quali colori e quale stile è il più adatto a te in base al tuo segno zodiacale? Scrivimi! Oppure iscriviti alla newsletter per ricevere ogni mese consigli e spunti sull’astrologia e sull’identità visiva!

(Foto dell’articolo: @gaiapapayaa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *