L’ARCHETIPO DI ATENA NELL’IDENTITÀ VISIVA

Nel mondo del branding e del design, la creazione di un’identità visiva unica e autentica è fondamentale per comunicare efficacemente con il proprio pubblico di riferimento.

Utilizzare gli archetipi può essere un prezioso strumento per sviluppare un chiaro stile visivo che rifletta la tua anima e permetta di raccontare la tua storia. Gli archetipi, (“ὰρχέτυπος”- “immagine originale” o “modello”) rappresentano immagini ancestrali che risiedono nella nostra memoria collettiva e nell’inconscio

Utilizzare l’ispirazione degli archetipi delle Dee nella creazione della tua identità visiva ti consente di utilizzare un’ampia fonte di ispirazione: ogni Dea ha le sue caratteristiche uniche, simboli e attributi che possono essere incorporati nel design visivo del tuo brand. Questa scelta consapevole ti permetterà di trasmettere la personalità del tuo brand in modo più profondo ed evocativo. La tua identità visiva, sviluppata attraverso gli archetipi delle Dee, diventa un potente talismanoche trasmette le vibrazioni e le energie della Dea che rappresenta.

In questo articolo parlerò della Dea Atena come archetipo visivo.

Atena, conosciuta anche come Minerva nella mitologia romana, era probabilmente una dea pre-ellenica con funzioni di protettrice della casa oppure, le origini di Atena possono essere fatte risalire alla Dea Uccello dell’Europa Antica (La Dea Rapace e in seguito la Dea Civetta). L’economia greca era in gran parte militare, e Atena, pur mantenendo le sue precedenti funzioni domestiche, divenne una dea della guerra anche se, contrapposta ad Ares (che rappresenta il lato più violento e brutale della guerra), Atena è la dea della saggezza, della strategia e della guerra giusta.

Atena è una delle figure più rispettate del pantheon greco-romano: difende e consiglia gli eroi, istruisce le donne industriose, orienta i giudici dei tribunali, ispira gli artigiani e protegge i fanciulli. Tuttavia, quando è in collera, può diventare spietata.

Atena è una Dea Vergine e la sua indipendenza, saggezza e razionalità sono ben note. Lei è la stratega della battaglia, intellettuale, arguta, condottiera e consigliera di Eroi. Il mito narra che sia nata già adulta (e già dotata di elmo e corazza) direttamente dalla testa di Zeus (essa è “figlia del padre”). Questo è un esempio lampante di come la cultura patriarcale abbia assimilato la Dea. In realtà, Atena era nata per partenogenesi da Meti, dea della saggezza, dopodiché Zeus inghiottì Meti. Inoltre,

L’archetipo della Dea Atena nel business

Nel business lei è l’organizzatrice per eccellenza: pianifica e gestisce con efficienza ogni dettaglio. È intelligente, abile, cristallina. Riesce a trovare le giuste soluzioni ad ogni problema ed è estremamente pratica e insegna a muoversi con abilità, saggezza, filosofia. La sua forza è d’esempio agli altri che, grazie a lei, credono che ogni cosa sia possibile. L’organizzazione, l’attenzione per i dettagli e la pianificazione le vengono naturali, è una lavoratrice instancabile e predilige lavori in cui la mente e le mani lavorano insieme. Sappiamo infatti (dal mito greco) che Atena inventò l’artigianato in terracotta, la filatura e la tessitura, il flauto, la tromba, l’aratro, la briglia da cavallo, il carro e perfino l’imbarcazione. In altre parole era l’inventrice non soltanto delle attività femminili ma di tutte le attività (fonte: “Il linguaggio della Dea”).
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Prendi ispirazione dall’archetipo Atena se ti occupi di:
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
☽ tessitura, cucito, artigianato (Atena era un’eccellente tessitrice, era creativa e aveva le mani d’oro)
☽ organizzazione, pianificazione, segreteria
☽ architettura, interior design, falegnameria, ingegneria
☽ materie scientifiche, meccaniche, elettriche
☽ web e programmazione
☽ insegnamento, ricerca, filosofia
☽ giustizia e ordine
☽ medicina o psicologia
☽ politica, diplomazia
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
In generale, ogni donna manager e proprietaria di un business può trarre ispirazione dall’archetipo Atena per la sua organizzazione e pianificazione.

L’archetipo della Dea Atena nell’identità visiva

L’iconografia la rappresenta spesso con elmo, scudo e lancia, pronta a guidare in battaglia circondata dai suoi simboli sacri: la civetta, l’elmo, la lancia, lo scudo e l’Egida, un mantello indistruttibile fatto con la pelle della capra Amaltea, che nutrì Zeus. L’ulivo è il suo albero sacro, creato come dono agli ateniesi, per divenire la loro divinità protettrice. Per un esempio, puoi guardare l’opera “Pallade Atena” di Gustav Klimt. Puoi lasciarti ispirare dalla mitologia e dall’iconografia per ottenere maggiori ispirazioni.

☽ I colori di Atena sono giallo (freddo), blu, rosso (freddo). In particolare il blu / azzurro ceruleo è il colore dei suoi occhi.

☽ I suoi simboli sono l’ulivo (pace), la civetta (saggezza), lo scudo con la testa di Medusa (la stessa Dea nel suo aspetto apotropaico o pericoloso), l’elmo e la lancia. Nell’antica Grecia gli attributi di Atena sono gli uccelli ma anche i serpenti.

☽ I suoi cristalli (da cui puoi prendere ispirazione per texture o colori) sono i cristalli blu e viola o quelli che trasmettono saggezza e forza: azzurrite, iolite, lapislazzuli. Ottime anche le texture in marmo oppure ispirate alla natura e ai tessuti.

☽ Il feed instagram è minimale e chic. Il white feed è l’esempio perfetto! Se non ti piace, potresti lasciarti ispirare dallo stile “Dark Academia”.

☽  In generale, poni l’attenzione nella cura dei dettagli: non lasciare nulla al caso e sii ordinata e precisa. Ricorda che less is more e che la qualità viene prima della quantità.

☽ Nelle foto di branding indossa abiti con cui ti senti sicura e comoda, circondati di materiale di design minimal e pulito,  degli oggetti che usi per la pianificazione (libri, agende, planner…) e degli strumenti del tuo mestiere (leggi l’articolo fino in fondo per ulteriori approfondimenti a riguardo!)

Vuoi portare l’energia di questa Dea nel tuo stile visivo grazie all’utilizzo di immagini autentiche e alla fotografia sciamanica? Leggi qui l’articolo di Giui, aedo contemporaneo che ci spiega come realizzare le tue foto di personal branding ispirandoti all’archetipo di Atena! (L’immagine usata nell’articolo è la sua! Non è bellissima?).

Giui ci descrive l’archetipo visivo di Atena consigliandoci di usare nelle tue foto precisione, chiarezza, cura dei dettagli con composizioni minimali e con il soggetto ben riconoscibile. Scatta con una luce chiara, magari in pieno centro città (o in una location moderna e di design). Leggi il suo articolo per approfondire!

Atena_Dea_Outfit

✩ Vuoi ispirarti all’archetipo di Atena anche nell’abbigliamento?

La tua identità di brand passa anche attraverso la tua immagine, e nelle fotografie di branding è importante anche la scelta dell’abbigliamento. Grazie ad Alice Rota | Consulente d’immagine scopriamo come è lo stile visivo ispirato ad Atena!

“La dea indossa la corazza e la donna indossa un abbigliamento che le conferisca status e potere (soprattutto in ambito lavorativo) quindi il power dressing, classico e convenzionale. La maggior parte delle donne in politica sono dominate dall’archetipo di Atena e si vestono seguendo le regole del power dressing (pensiamo a Tatcher, a Clinton o a Meloni). Altra piccola nota: lo stile di Atena, non è sensuale. Atena era anche la dea delle arti e dei mestieri ed era una tessitrice. Apprezza quindi capi di ottima fattura, pregiati e artigianali (magari con ricami o applicazioni preziose), che conferiscano status, sempre dal taglio classico e convenzionale.”

Per le tue fotografie di branding o per i social, quindi, puoi indossare un abbigliamento ispirato a questa Dea:

☽ Dei capi con cui ti senti sicura (quindi uno stile molto personale) e a tuo agio (con cui puoi “scattare” e agire) dallo stile minimalista e tagli lineari. Ad esempio: un tailleur – pantalone con accessori abbinati ma anche tute, pantaloni o abiti sportivi. La funzionalità è al primo posto.

☽ Abiti e accessori dal taglio maschile con tessuti di qualità e tagliati “su misura” (magari cuciti da lei stessa, se artigiana o con “quel tocco in più” estremamente personale). Bottoni militari e cerniere. Denim robusti.

☽ Non esagerare con i colori: scegli un colore principale (bianco, nero, blu scuro…) o delle stampe con delle geometrie lineari (gessati, scozzesi, zebrati…). Tessuti come tweed e jersey.

☽ Scegli una borsa capiente che possa contenere tutti i tuoi strumenti di pianificazione.

Lo stile di ispirazione potrebbe essere chiamato “street smart style

*********

✩ Vuoi lavorare sulla tua identità visiva utilizzando l’archetipo Artemide?
Leggi di più sui miei magici servizi e crea il tuo incanto personale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *