Valentina Vico LOGO

Valentina Vico – Sciamana della Lentezza

Valentina Vico – Sciamana della Lentezza: Creare un Logo che racconta una storia

Se c’è una cosa che la “Sciamana della Lentezza” Valentina Vico sa fare è trasformare la vita delle donne attraverso il potere della lentezza, della consapevolezza e della connessione interiore. La sua missione è guidare le donne verso una rinascita completa di sé stesse, affinché possano portare nel mondo tutta la meraviglia di cui sono depositarie. Come? Attraverso trattamenti energetici, pranoterapia, coaching dell’anima, pratiche di lentezza, meditazioni guidate, letture oracolari e molto altro.

La Tartaruga, emblema della lentezza:

Durante il processo iniziale di creazione del logo, ci siamo fatte ispirare dalle carte. Abbiamo scelto il mazzo di MadrePace e quando abbiamo estratto la Figlia di Coppe, non potevamo credere alla sincronicità: la carta rappresenta una donna che siede nell’acqua, con vicino l’albero della vita e di fianco una tartaruga che le cammina vicino lentamente, portando un vaso bianco con l’acqua sacra sul dorso

La tartaruga quindi, emblema della lentezza, della pace interiore, è diventata l’icona centrale del logo di Valentina, richiamando l’importanza di allontanarsi dalla frenesia quotidiana e abbracciare la bellezza e il piacere interiore.

Nel logo, la tartaruga sostiene un albero sacro, una rappresentazione potente della forza radicata e dell’espansione verso l’infinito.

L’albero sacro e la Madre Terra:

In molte leggende, l’albero sacro della vita è sostenuto da una tartaruga. Abbiamo quindi inserito anche l’albero nel logo, unendo la solidità della terra (le radici dell’albero) con la connessione all’acqua e alla madre terra. Valentina stessa ha condiviso il profondo significato di questo simbolo: “Se la mia azienda fosse una canzone sarebbe ‘Sono un albero che cammina’”.

La palette di colori, curata da Lisa Zanchetta di @fiordelvento, riflette l’armonia e la calma, con tonalità autunnali che emanano calore e luminosità. Il payoff, ideato da Chiara Corriga, aggiunge un tocco finale: un invito a immergersi nella bellezza e nel piacere interiore.

Il rosso delle diramazioni dell’albero richiama il fuoco, evocando una sensazione di calore e vitalità. L’aria è rappresentata dalle piume e dalle foglie che fluttuano, testimoni del mondo di sopra e maestre dell’impermanenza e del non attaccamento.

L’armonia del logo:

Il logo di Valentina quindi, ha in sé molto simbolismo: terra, acqua, fuoco e aria si fondono in uno stile autunnale, caldo ma luminoso. Le spirali incise sul carapace della tartaruga riflettono la ciclicità della vita, il costante rinnovamento e il riflesso dei moti stagionali e lunari. Il nome e il titolo del logo, abbracciando l’albero, richiamano la forma del carapace, un guscio che culla la conoscenza antica e la verità cosmica nel tempo interiore di ognuno di noi.

La recensione:

“… Ancora tanto e tanto altro potrei narrare a proposito di questo l(u)ogo (non è riduttivo chiamarlo logo?). È uno spazio sacro e protetto nel quale posso accoglierti e dove potrai ricevere il sostegno e le cure della Madre Natura, perché è delle sue energie e delle sue intenzioni che questo l(u)ogo è intriso. Grazie a @smulfy, grafica intuitiva che vede al di là e legge attraverso, per aver realizzato ciò che serbavo nell’anima e nel cuore.  Da Chiara mi sono sentita subito compresa nella voce, nell’essenza e nei valori che distinguono il mio brana. Il suo approccio intuitivo ha fatto la differenza, assieme alla pazienza e alla disponibilità nel venire incontro alle mie esigenze e richieste. Il logo che ha creato rispecchia in pieno l’anima ed il cuore della Sciamana della Lentezza.”