Tiziana Salari - Naturopatia intuitiva

DONNE CHE CORRONO COI LUPI – TIZIANA

Ogni donna ha un aspetto creativo, selvaggio, trasformativo e ognuna di noi ha una storia da raccontare. Voglio, nel mio piccolo, ospitare nel mio spazio Donne meravigliose ed ispiratrici.

Oggi accolgo Tiziana, una naturopata intuitiva. La sua è una “metodologia alternativa che unisce la dimensione di consapevolezza spirituale agli strumenti pratici della naturopatia. Una metodologia pensata e rivolta solo a chi sente la voglia e il desiderio di vivere secondo natura.”

☽ Parlami di te, chi sei cosa fai, quali sono i tuoi valori e il tuo “manifesto”.
La mia missione è aiutare le donne a riscoprire il loro benessere e ad onorare la loro ciclicità. Miscelo l’intuizione con la professionalità e l’astrologia con la spiritualità. Utilizzo l’astrologia umanistica e medica per individuare i lati più vulnerabili dell’ essere: imparare a conoscerli significa poter adottare un adeguato stile di vita, fare prevenzione e permettere ad anima corpo e mente di allinearsi in armonia. La mia è una metodologia intuitiva perché attraverso la lettura degli oracoli e dei tarocchi offro un’ interpretazione del tuo presente fornendoti visioni più ampie e nuove prospettive sulle quali poter lavorare e poterti ascoltare. Attraverso il mio pendolo di quarzo rosa testo i rimedi naturali che ho scelto per te. Credo nella spiritualità come unica forma per amare se stesse e gli altri. Nel mondo che vorrei sogno che ognun* di noi sappia che “prendersi cura di se stessi” è il primo passo verso la libertà, la magia e la bellezza. Quello che so per certo è che la consapevolezza è la chiave per aprire ogni porta. Coltiva ogni giorno la tua bellezza: è quello che ti renderà libera e unica.

☽ Un pensiero sulla creatività e sul come la coltivi.
La creatività è la connessione tra il mondo superiore e il mondo interiore. Provo a spiegarmi: non c’è mente creativa se non c’è un’anima centrata; non c’è anima creativa se non c’è un’intelligenza emotiva. La creativa è l’espressione della spiritualità. La coltivo con i miei tempi lenti ma pienamente organizzati. La coltivo con i miei rituali del tè, con passeggiate in mezzo alla natura; sotto al piumino mentre leggo un libro. Creo nel momento in cui non faccio nulla e rimango in attesa.

☽ Credi nella magia? Cos’è per te? Come la coltivi nel quotidiano?
Ho sempre nutrito un profondo interesse per la luna, le stelle, le fate, i desideri. Quel mondo magico che ogni notte, alzando gli occhi al cielo, alimentava la mia fantasia di bambina e che ritrovavo in ogni cosa intorno a me: nelle lucciole, nella rugiada; e dentro di me: nei sogni che si avveravano. Credo nella magia dentro di me, nella mia capacità di poter generare incantesimi. Credo nelle stelle cadenti ma quando mi sono accorta che non avevo mai pronto il desiderio ho capito che prima di chiedere alle stelle dovevo fare un percorso dentro di me per trovare il mio sogno, chi volevo essere, dove volevo arrivare, cosa davvero desideravo. Da quel momento ho iniziato a fare magie!
Nel mio quotidiano la coltivo lavorando sull’intuito perché sono quei segnali che mi consentono di attingere ad uno spazio che razionalmente sarebbe impercettibile e non percorribile. Utilizzo gli oracoli, i tarocchi, il pendolo e mi connetto con la natura attraverso le meditazioni, lo yoga e le passeggiate. Rimango in ascolto. Magia e Creatività sono spesso una sola cosa nel mio mondo.

☽ Hai libri di ispirazione da consigliarci?
Questa è una domanda che mi fanno in tante ma faccio molta fatica a rispondere… un po’ come “che profumo mi consigli?”. Però posso dirti che i libri che mi hanno cambiato la vita sono Luna Corpo e Amore di Cinzia Contarini e Un nuovo mondo di Eckart Tolle.

☽ Sei anche mamma, questo come ha cambiato la tua vita?
Mi sono sensibilizzata molto sull’argomento maternità dopo aver affrontato la triste esperienza dell’aborto. Ho cercato di dare un senso a questo capitolo buio della mia vita e quale miglior modo se non quello di evolvermi? La maternità è iniziata da quella prima gravidanza e mentre aspettavo che la mia bimba mi trovasse ho avuto la possibilità di conoscere la vera essenza della parola Bellezza .Ho rivoluzionato il mio essere perché ho davvero capito che ripartire da me, dalla mia bellezza, attraversando un percorso evolutivo mi avrebbe portata a raggiungere obiettivi validi.

☽ Cosa consigli alle mamme che ci leggono per cercare di tirare le fila di tutto nella quotidianità?
Ho anche capito che il tempo è un luogo sacro e che avrei voluto e dovuto costruirmi la mia attività per poter godere dei tempi lenti anche insieme a lei. Il lavoro che facevo prima non me lo avrebbe permesso!
Conciliare la vita da freelance con quella della mamma è una delle imprese più ardue che io abbia mai dovuto affrontare. Prima organizzavo anche i cinque minuti di riposo, oggi “rubo il tempo”. Nei momenti di forte stanchezza penso che questo è un tempo relativamente lento e che presto riavrò la mia indipendenza e solitudine (che per me è una bella parola). Penso anche che mi mancheranno il caos, i pannolini, i muri dipinti, il pavimento sempre sporco e allora mi godo quello che è un tempo relativamente lento che finirà troppo presto. 

☽ La naturopatia può essere usata anche dai bambini?
La naturopatia si occupa di forza vitale: quella forza che forma, trasforma ogni essere vivente. In pratica quella forza che sta alla base di ogni nostra espressione nella vita, quella forza naturale che se lasciati allo stato brado avremmo la possibilità di far prevalere. Quella forza vitale che è ben manifesta negli anni dell’infanzia ma non solo. La naturopatia dovrebbe essere usata pertanto nei bambini come forma di educazione, prevenzione, supporto e sostegno. Educazione: informare le persone sui comportamenti vincenti al fine di migliorare, raggiungere e mantenere lo stato di salute e un’elevata qualità della vita. Prevenzione: riconoscere comportamenti e predisposizioni sbagliate che non favoriscono uno stato ottimale di salute; io personalmente fornisco consigli e rimedi naturali per prevenire l’insorgenza di disturbi e malesseri. Supporto: delle terapie medico-chirurgiche per ottimizzarne l’efficacia e contrastare eventuali effetti collaterali.  Sostegno soprattutto delle mamma per affrontare con lei quegli squilibri psico-fisici ed emozionali nello stato presente (non vado mai a lavorare su situazioni passate e pregresse).

☽ Pensi che di recente sia cresciuta la consapevolezza verso i rimedi naturali e il benessere del corpo? Questo come può migliorare la qualità della nostra vita e del nostro lavoro?
Purtroppo in questo momento storico ti devo rispondere di no. Non voglio imbattermi in polemiche e spero di esprimermi al meglio per non lasciare libere interpretazioni. La pandemia del 2020 avrebbe potuto essere un’ottima occasione per trattare anche di argomenti come la prevenzione. Non solo di mascherine e lavaggio mani ma proprio come stile di vita. Sensibilizzare all’alimentazione; insegnare ad ascoltare il nostro corpo e non solo sentirne i sintomi; comprendere l’importanza della prevenzione per avere un organismo forte; spiegare che il sistema immunitario si indebolisce provando emozioni negative, seguendo uno stile alimentare errato, non aprendoci alla vita, non consentendo che le cose siano e che le cose cambino. Ho visto persone assumere integratori di ribes, papaya, quercitina ecc ecc per rinforzare il sistema immunitario e sfornare pizza e pane ogni giorno: soldi sprecati! Ho visto persone attendere il vaccino con ansia ma andare a mangiare junk food almeno un paio di volte a settimana. Lì ho capito che di strada da fare ce ne è troppa. I rimedi naturali non sono solo prodotti alchemici, fitoterapici, erbe magiche… sono scelte. Vivere secondo natura non significa estraniarci dal mondo dell’industria, della tecnologia, dell’evoluzione scientifica; vivere secondo natura significa creare un punto di incontro tra le magiche esperienze delle nostre antenate e la ricchezza del tempo che stiamo attraversando. Tutti possiamo attingere ai rimedi naturali se fossimo capaci di osservare, ascoltare, calarci nei nostri abissi.

☽ Cosa non deve mancare nella nostra “dispensa” magica?
Nel mio armadietto naturopatico (che porto sempre con me) non manca mai un olio vettore (utilizzo quello di albicocca), olio essenziale di lavanda e eucalipto; una crema di calendula, una di arnica montana e una di aloe vera 100% bio; rescue remedy (fiori di bach) e argento colloidale spry.

☽ C’è un messaggio / consiglio / ispirazione che vorresti dare alle donne che ci stanno leggendo?
Ricordati di risplendere di magia. Accetta le tue fragilità e permetti loro di aiutarti nel tuo cammino evolutivo. Non essere forte perché devi esserlo; diventa forte quando le tue debolezze si saranno trasformate in forza. Incontrale, ascoltale e non ostacolare il processo di dolore che necessariamente siamo tenuti a vivere.

••••••••••••••

☞ ☞ ☞ Tiziana mi ha scelta come sua graphic designer per realizzare il suo logo e la sua identità visiva.

Ho conosciuto Chiara in un momento molto caotico della mia attività! Stavo rivoluzionando tutto. Il sito, i colori, il logo non mi appartenevano più. Ho incominciato a chiedere un aiuto e ho ricevuto tanti nominativi. Ho scritto a tantissime persone ma la sua mail mi ha subito ammaliata e immersa in un mondo fatto di quella me che ancora non conoscevo. Lei è stata lo specchio della mia anima! Attraverso il percorso dei 4 elementi (che tra l’altro utilizzo anche io, in quanto lavoro con l’astrologia umanistica e medica) ho trovato la chiave di quel portone che oggi è la mia dimensione.

Leggi e scopri di più riguardo il progetto della Brand Identity di Tiziana nella sezione “portfolio”! 

••••••••••••••

Trovate Tiziana su Instagram come @tiziana.salari su Facebook come naturopatia intuitiva, su Pinterest come @naturopatiaintuitiva e nel suo sito www.tizianasalari.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *